Un gruppo di famiglie valenzane e una ventina di giovani vicentini hanno trascorso le vacanze natalizie in Valle d’Aosta, tra Cervinia e Valtournenche (località Perreres), ospiti del Campeggio Don Pietro Battegazzorre: vera istituzione per la città di Valenza e luogo molto amato dai suoi cittadini e non solo.

Mons. Massimo Marasini, attuale parroco del Duomo e della Chiesa del Sacro Cuore di Valenza, a partire dal settembre scorso ha coinvolto i suoi parrocchiani nella sfida di aprire e riempire il Campeggio anche nel periodo invernale, dedicando la struttura all’accoglienza in primis delle famiglie con bambini e dei giovani. Sfida riuscita: non appena si è saputo della possibile apertura dal 29 dicembre al 6 gennaio sono arrivate in parrocchia più adesioni di quante la struttura potesse soddisfare. Più di settanta persone hanno, così, potuto festeggiare un Capodanno valdostano certamente senza i lussi di un hotel, ma all’insegna della familiarità e della condivisione tra le persone. Il lancio tutti insieme nel cielo di Cervinia delle lanterne luminose al momento del brindisi è, forse, stato uno dei momenti più emblematici di quello “stare insieme” e fare comunità, voluti da don Pietro Battegazzorre con l’inaugurazione del Campeggio nel 1947 e dopo di lui dai suoi successori. La prematura morte di don Pietro, colpito da un fulmine nell’agosto del 1950, aveva per un momento arrestato questo progetto nato per i ragazzi dell’oratorio e poi esteso alle giovani famiglie a partire da una baracca donatagli dall’allora SIP. Tuttavia, grazie ai parroci e alle persone che da allora si sono succedute nella gestione del Campeggio, l’eredità di don Pietro vive ed è rimasto intatto lo spirito comunitario con i giovani e le famiglie protagonisti voluto da don Pietro. Dopo la rivitalizzazione estiva che da alcuni anni porta al campeggio più di 120 adolescenti  vivere una bella esperienza formativa, l’ultimo soggiorno ha coinvolto le generazioni di 20-30 anni e nuovi nuclei familiari che costituiscono una bella novità nel cammino delle due comunità parrocchiali del Duomo e S. Cuore, guidate dallo stesso pastore.

E(miliano)M(addè)campeggioinvertofoto2016lanterne-cervinia