Domenica 12 febbraio è stata segnata da due importanti eventi nelle nostre Comunità. Anche se, apparentemente, di segno opposto, ciò che è accaduto mostra che la nostra Chiesa locale è attenta a tutte le dimensioni delle necessità dell’uomo.

La prima cosa bella di cui dare notizia, dunque, è questa:

Domenica 12 febbraio 2017 alla Santa Messa delle ore 10 in Duomo si sono uniti alla comunità di fedeli gli ospiti della comunità “Senape”, profughi provenienti dalle zone martoriate dell’Africa.

Essi sono nella sofferenza e come Gesù ci ha insegnato sono nostri fratelli e devono essere accolti, consolati e aiutati nell’inserimento. Auspichiamo di avviare con loro un dialogo aperto e sereno, affinché insieme possiamo aprire il nostro cuore a Cristo.

Ciò che la nostra Comunità ha condiviso è stato il Dono più prezioso, Cristo stesso, dal quale può nascere un cammino comune di crescita che, ovviamente, passa anche attraverso il fornire cibo, vestiti e riparo, ma che non può fermarsi lì.

Qualche ora più tardi, il Piccolo Coro del Sacro Cuore è andato all’Ospedalino di Valenza per passare un pomeriggio di festa con gli anziani. I ragazzi ed i genitori del Coro sono ormai di casa, visto che più volte organizzano attività musicali in quei locali. Lasciamo volentieri che a parlare siano le fotografie di quelle ore.